Sanremo è Sanremo,questo ormai lo sanno anche i muri…il Festival della Canzone Italiana è famoso in tutto il mondo,c’è a chi piace e lo segue e chi se ne fa un baffo dei soliti cantanti che se la cantano e se la suonano. Sanremo non è solo questo! Conoscete il Corso Fiorito? Dovete sapere che ogni anno,nel mese di marzo,la città viene invasa da un’ondata di colori sgargianti; su dei carri decorati dalle varie cittadine limitrofe sfoggiano in tutto il loro splendore i fiori più belli della Riviera,disposti a formare delle originali e ricche composizioni che seguono un tema ben preciso.

La cosa più emozionante è la presenza di una giuria artistica e tecnica che al termine della sfilata  premia il migliore in base a dei canoni specifici.La prima edizione si svolse l’ultima domenica di gennaio nell’anno 1904 con il nome di “Festa della Dea Flora”,mentre dopo la guerra la manifestazione prese il nome di “Italia in Fiore” e ai carri fioriti si affiancarono bande musicali e gruppi folcloristici; in questo modo Sanremo diventò la città dei fiori per eccellenza.Nel 2008 riscosse molto successo il Comune di Taggia con il tema “Le olimpiadi”,mentre nel 2009 venne scelto il tema della televisione,ripreso nel 2014 proprio per festeggiare i 60 anni della televisione italiana.
Nel 2010 era stato proposto il tema “I grandi interpreti del Festival” ,vinto dal Comune di S.Stefano al Mare che riportò la vittoria nel 2012 con il tema “Le ore del mondo”,nel 2007 con “Il fumetto italiano”,nel 2006 con “Il circo”,nel 2004 con “Unione Paesi Europei”,nel 2002 con “Il treno e la ferrovia”,nel 2001 con “La Ferrari” e nel 1997 con “Polvere di stelle”.Nel 2011 il tema fu “Le città italiane” e si classificò al primo posto il Comune di Cipressa,mentre nel 2013 Seborga vinse con “L’uomo nello spazio” dopo essersi aggiudicato il primo posto nel 2000 con “Le canzoni del Festival”.

Quest’anno la sfilata si terrà domenica 13 marzo e ogni comune partecipante  dovrà ispirarsi a una fiaba secondo il tema “C’era una volta…il magico mondo della Fiabe”.In particolare il carro del Comune di Sanremo, che non partecipa mai al concorso,sarà dedicato al disegnatore sanremese Antonio Rubino,vissuto tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo; non solo autore di numerose illustrazioni che hanno fatto sognare grandi e piccini, ma anche pittore e scrittore, Antonio rinnovò l’ illustrazione e la letteratura per l’ infanzia in Italia, immettendovi una carica di irriverente fantasia.

Dietro la creazione di ogni carro c’ è il lavoro di moltissime persone che si trasformano in veri e propri artisti, per dare vita nel giro di una notte a delle creazioni uniche che poi dureranno il tempo di una sfilata. Infatti,conclusa questa,i carri vengono saccheggiati dagli spettatori i quali,per mantenere il ricordo della magnifica sfilata, possono portare a casa un mazzo di fiori.Oggi il Corso Fiorito è uno degli eventi più significativi di Sanremo e ogni anno ospita circa 60.000 turisti che si recano nella città appositamente da tutta Italia.L’ ultimo giro dei carri fioriti è ripreso dalle telecamere della Rai e trasmesso in diretta nel programma di Rai 1 Linea verde.Detto questo,il conto alla rovescia è partito e non mi resta che rivolgere un appello…non mancateee!!!

Liceo G.D. Cassini, sezione Linguistico

Progetto alternanza scuola lavoro

VIVERE LISBONA

VIVERE LISBONA

VIVERE LISBONA Vieni a Vivere Lisbona insieme a noi, 2 notti all'insegna della scoperta. Scoperta di scorci, sapori e abitudini quotidiane proprio come uno del posto, per vivere la città da una diversa prospettiva 1 giorno Lisbona Arrivo all'aeroporto di Lisbona e...

VIAGGIO IN ISRAELE E GIORDANIA

VIAGGIO IN ISRAELE E GIORDANIA

VIAGGIO IN ISRAELE E GIORDANIA Viaggio in Israele e Giordania due paesi a confronto, da Tel Aviv fino ai deserti del Negev in Israele e del Wadi Rum in Giordania diversi ma entrambi affascinanti. Per giungere all'antica città nabatea di Petra scolpita nella roccia...

Condividi: