fbpx

TURISMO IN BICICLETTA

Una nuova opportunità di business: iscrivi la tua struttura al progetto LifeSic2Sic otterrai più visibilità, più prenotazioni, più recensioni positive.

Il cicloturismo è mercato in espansione, ancora poco sentito e conosciuto dalla maggioranza degli albergatori. Si contano infatti solo circa 2,000 strutture organizzate in Italia. Il suo fatturato raggiunge i 44 miliardi di euro all’anno ed è in crescita costante.

Il turismo in bicicletta non è solo un’opportunità per il territorio ma anche per le strutture ricettive che ne fanno parte e per l’indotto che ruota intorno ad esso. Cresce per numero di adepti e per giro di affari di anno in anno. Le esigenze del turista in bicicletta cambiano in funzione della due ruote che utilizza, mountain bike, bici da corsa, cicloturismo e ultimamente anche e-bike. Se per le prime due categorie è fondamentale la presenza di montagne, discese mozzafiato e salite aspre, per il cicloturista è più importante il territorio da visitare, paesaggi, città d’arte, luoghi dove potersi fermare ad ammirare il panorama. Le e-bike e la loro pedalata assistita permettono a chiunque di affrontare salite e visitare le aree circostanti alla località scelta per la vacanza. Se è vero che il 90% dei turisti in vacanza utilizza una bicicletta propria o a noleggio, si capisce quali possano essere le potenzialità economiche di questo settore in espansione. Le esigenze di questi segmenti sono diverse. Se per i primi due sono importanti le piste e le strade intorno agli alberghi senza disdegnare il confort di una spa con sauna e massaggio, per il cicloturista la possibilità di lavarsi i vestiti è al primo posto poichè, dovendo viaggiare, tende a portarsi pochi cambi. Quindi per ogni segmento avremo strutture che possono essere più in linea con le aspettative degli utenti.

Il cicloturismo

Il cicloturismo può, in maniera superiore agli altri segmenti, rimettere in moto i territori non espressamente vocati al turismo. Non servono particolari artifici ma percorsi che siano vicini alla natura, che abbiano attrattive artistico-culturali e ambientali interessanti. Servono strutture che permettano agli utenti di mettere la bicicletta al sicuro, che abbiano servizi di accoglienza dignitosi, che nutrano la passione per il territorio. Il  racconto del territorio fatto da appassionati, la conoscenza degli scorci più belli. Il consiglio di percorsi interessanti è un valore aggiunto che permette di trattenere più giorni il turista nella propria struttura. Il cicloturista è un viaggiatore e tende a spostarsi tutti i giorni ma, se interessato, può muoversi nella zona… a petalo, facendo tappa per più giorni nello stesso albergo, agriturismo o B&B a seconda delle esigenze. Di solito il turista in bicicletta è anche un buongustaio, ama i cibi dei territori che attraversa.

Il cicloturista è un cliente a cui bisogna dare attenzione, ha esigenze che vanno dal ricovero delle biciclette a consigli sulle piste ciclabili della zona. E’ un cliente con buone capacità di spesa ma che va curato e trattato come un ospite di riguardo. L’accoglienza non si esaurisce consegnando la chiave della camera.

Questa tipologia di vacanza non interviene sulla modifica degli ambienti naturali, antropizzando i luoghi di interesse e snaturandoli. E’ il luogo stesso, per le sue caratteristiche naturali, ad interessare un turista più evoluto, che fa della compatibilità ambientale e della sua bellezza l’oggetto di un turismo sostenibile.

Il mercato del cicloturismo un nuovo segmento di clientela

Il cicloturismo è mercato in espansione, ancora poco sentito e conosciuto dalla maggioranza degli albergatori, si contano infatti solo circa 2,000 strutture organizzate in Italia. Il suo fatturato raggiunge i 44 miliardi di euro all’anno ed è in crescita costante. Il fenomeno in Italia, conta circa 10 milioni di utenti. Il segmento turistico che riguarda la bicicletta, se ben sfruttato, permette alle strutture di aumentare in maniera cospicua i profitti, soprattutto, nei periodi che non coinvolgono il turismo di massa, creando così una grande opportunità di destagionalizzazione dell’offerta.

In questo mercato si inserisce il progetto Lifesic2sic un’occasione: per le strutture per attrarre clienti, per il territorio per conoscere lo stato dei suoi percorsi ambientali, per le aree di passaggio per far crescere l’indotto.

EasyHolidays | Progetto Europeo Life Sic2Sic

🚴‍♂ #EasyHolidays partecipa al #progetto europeo Life Sic2Sic, un viaggio in #bicicletta per promuovere il #territorio. L'obiettivo è sensibilizzare le persone allo straordinario #patrimonio naturale del nostro Paese 🌳⛰Seguiteci durante questo lungo viaggio! 😊Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale aresduezero FIAB Onlus Enne3

Geplaatst door Easy Holidays op Maandag 14 mei 2018

Cicloturismo Italia, la nostra proposta. Un’occasione per le strutture ricettive

Investiamo in un segmento cicloturistico che rappresenta, per noi, la migliore soluzione alle esigenze degli utenti e delle strutture, un target sportivo ma non competitivo, che sia in grado di partecipare a tour di 2 giorni almeno, e che possa percorrere 40 km a tappa.

La nostra tipologia di proposta è per un turista singolo o per un gruppo che voglia scoprire percorsi unici in compagnia di guide ambientali, scortati da un pulmino che trasporti bagagli e agisca da supporto ai ciclisti come un’ammiraglia. Le soste notturne sono previste in luoghi attrezzati per il tour, paesaggisticamente interessanti e che permettano ai cicloturisti di scoprire, anche nella cucina, le eccellenze del territorio che attraversano.

Promuoviamo questa nuova modalità di cicloturismo partecipando al SIC2SIC, un progetto europeo del quale siamo organizzatori, ci occupiamo di trovare le camere e le strutture d’accoglienza a misura dei nostri partecipanti. I B&B, gli Hotel, le Country House, ecc… nelle quali il gruppo (che varia da 8 a 14 persone) sosta per la notte, cena e si rilassa prima della tappa successiva.

Il nostro obiettivo è creare e verificare una serie di percorsi che partano e arrivino alla struttura ricettiva scelta. I percorsi sono strutturati su lunghezze diverse, in funzione del grado di preparazione del gruppo, e su più giorni (2, 3 o 5).

Forniamo alle strutture di accoglienza un nuovo modo di acquisire clienti nello spirito di un turismo appassionante e sano, ma soprattutto su misura, ed ai nostri ciclisti, strutture di livello adeguato che offrano il confort necessario.

INSERISCI LA TUA RICHIESTA DI VACANZA

# Le prossime tappe

Sardegna: Ottobre 2018 | 2 settimane
Puglia: Aprile 2019 | 4 settimane
Piemonte: Maggio 2019 | 4 settimane
Sicilia: Ottobre 2019 | 4 settimane

Easy Holidays consente a tutti i partecipanti al Tour di conoscere e soggiornare presso le strutture ricettive che aderiscono al progetto LIFE Sic2Sic. Un sistema che parla di te, della tua azienda e del territorio nel quale operi. I vantaggi per le strutture che si abbonano:

1. Certezza della prenotazione

2. Passaggio della carovana presso la tua struttura

3. Copertura mediatica dell’evento

4. Pacchetti turistici su misura

5. Visita ai luoghi di interesse della tua zona

6. Azioni di Social Media Marketing

 Un viaggio per informare e sensibilizzare cittadini, scuole, imprese ed istituzioni sul significato e il valore dell’ambiente, stimolando una nuova fruizione del territorio che si tradurrà nella creazione di pacchetti di percorso di due, tre o cinque giorni, adatti a soddisfare ogni esigenza del segmento cicloturistico.

I pacchetti di viaggio verranno pubblicati su www.easyholidays.it e sui siti partner del progetto, promuovendo le tappe più interessanti e più stimolanti.

+39 393 8265240 | [email protected] | Facebook