oliva taggiasca

L’oliva taggiasca

 

È chiamata così perché proveniente da Taggia, suggestiva località medievale in provincia di Imperia e risulta inoltre essere una delle più grandi produzioni di olio extravergine. L’olivo è una pianta particolarmente robusta che può arrivare anche ad un altezza di 15 metri. La principale caratteristica di questa varietà di olive è il sapore fruttato e dolciastro, anche piuttosto leggero e delicato.
Il metodo tradizionale di raccolta praticato nell’imperiese, prevedeva che le olive cadute prima della bacchiatura venissero raccolte a mano e che quelle ancora sull’albero venissero fatte cadere. Il compito della sbattitura spettava tradizionalmente agli uomini mentre quello della raccolta a terra alle donne. Tale metodo ora non è più utilizzato.
L’oliva taggiasca è, e rimane, uno dei simboli più importanti del ponente ligure. Molto famose sono le ricette aventi protagoniste proprio le nostre olive, ad esempio la focaccia al rosmarino e olive taggiasche che rende il pasto ancora più gustoso. Un secondo piatto molto conosciuto e importante a livello culinario è il coniglio alla ligure, i cui ingredienti sono: coniglio, rosmarino e ovviamente le immancabili olive taggiasche. Hanno la capacità di trasformare un semplice piatto in un vero e proprio capolavoro da gustare sulla propria tavola.

 

oliva taggiasca

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Condividi: