Il 1° maggio è al giorno d’oggi la festa del lavoro, nata soltanto dopo le lotte operaie; non molti sanno però che in quello stesso giorno, in passato, si celebrava un’altra ricorrenza, della quale sono rimaste tracce nella cultura nostrana. Si trattava di Beltane, la festa dell’arrivo della stagione luminosa. Questa celebrazione nacque più di 2000 anni fa; secondo la tradizione, sul calare della sera, venivano accesi dei fuochi dal druida attraverso i quali veniva fatta passare la gente e il bestiame. Questa traversata aveva lo scopo di purificare e portare buona sorte.

Nonostante sia più legato alla festa del calendimaggio, durante la celebrazione di Beltane, vi era la tradizione di piantare un alto palo nel terreno, sulla  sommità del quale venivano legati dei nastri colorati. In molte zone del nord Italia si è conservata ancora oggi parte di questa tradizione: nel periodo estivo e primaverile, durante feste popolari di origine più antica, ricorre molto spesso l’accensione di grandi falò, talvolta su dei colli visibili dalle valli sottostanti. Nel panorama sia italiano che straniero troviamo le realtà delle rievocazioni storiche, nelle quali i rituali come Beltane vengono ricostruiti fedelmente.

Infine, volgendo lo sguardo all’estero, possiamo vedere quanto sia rimasta presente questa tradizione nella città di Edimburgo, ove ogni anno, viene organizzato un grandissimo evento in occasione di Beltane, festa a cui partecipano oltre 15000 persone.

MADEIRA, L’ISOLA GIARDINO

MADEIRA, L’ISOLA GIARDINO

MADEIRA L'ISOLA GIARDINOMadeira vi aspetta, il giardino del Portogallo, un' isola da visitare per la bellezza dei suoi paesaggi e dei lussureggianti giardini a picco sul mare 5 giorni per un breve viaggio di gruppo a Madeira. 4 notti in hotel a Funchal da dove,...

VIAGGIO DA BARCELLONA A MADRID

VIAGGIO DA BARCELLONA A MADRID Viaggio da Barcellona a Madrid, proponiamo un itinerario classico attraverso la Spagna. In tutta libertà sarete voi a guidare e a dettare i tempi delle soste e come costruire il viaggio da una tappa all'altra. Dedicato a chi ama...

Condividi: