Camminare sopra il mare godendosi il tramonto e i gli odori della vegetazione esotica; la via dell’amore , la passeggiata che avresti sempre voluto fare

Il sentiero azzurro è una famosa passeggiata a strapiombo sul mare, la più popolare delle cinque terre e congiunge tutti i borghi del litorale. Si colloca a 30 m sopra il livello del mare, ed è in uso dal XX secolo, dagli anni 20; ognuna delle località attraversate dal sentiero è particolare ed unica nel suo genere  per cui merita speciale attenzione per le sue peculiarità gastronomiche .È una strada lastricata accompagnata da una ringhiera , avente l’aspetto di una propria e vera mulattiera , scavata nella costa .

La via dell’amore è il primo tratto della passeggiata, si trova ai piedi della montagna e per un tratto passa accanto alla stazione ferroviaria. Essa congiunge i borghi di Riomaggiore e Manarola e uno dei suoi vantaggi è la facile percorribilità. Inoltre vi è da segnalare una rampa per  persone diversamente abili, la quale consente loro di poter godere della meravigliosa vista. La via dell’amore possiede una vegetazione esotica , adeguatasi al clima salmastre, ed è una delle caratteristiche che la rende unica nel suo genere ; l’ultimo tratto del percorso è situato sotto una serie di vigneti terrazzati, dai quali si ricava il pregiato vino delle Cinque Terre.

«La “Via dell’amore” è più che un sentiero: è il simbolo delle Cinque Terre e della vita che vi trascorre»

GIORDANIA ESSENZIALE

GIORDANIA ESSENZIALE

GIORDANIA ESSENZIALE Giordania essenziale, una proposta dedicata a chi non ha molto tempo ma vuole conoscere la storia attraverso i luoghi più famosi della Giordania. Da Madaba a Petra al Wadi Rum tre posti unici ed incredibili nello stesso viaggio 1 Giorno Amman...

IRLANDA IN BREVE

IRLANDA IN BREVE

IRLANDA IN BREVE Irlanda in breve è un viaggio che vi accompagnerà a Dublino per scoprire insieme la magia delle feste in città senza dimenticare la visita a 2 siti iconici come Glenalough e il Castello di Malahide.   1 Giorno Dublino Arrivo all’aeroporto di...

Condividi: