Situato su un poggio che domina il quartiere storico sanremese della Pigna, la sua fondazione sembrerebbe risalire tra il XIV e il XV secolo.
La devozione religiosa dei sanremesi verso la Madonna della Costa fu testimoniata nei secoli soprattutto dai numerosi paesani che, un tempo, adornavano il santuario.
La costruzione del santuario sarebbe avvenuta grazie al ritrovamento di uno scrigno che permise di reperire i fondi necessari. L’aiuto della Madonna della Costa fu nei secoli più volte invocata dai sanremesi per il flagello della siccità o per la liberazione della peste tra il 1656-1657.
L’attuale struttura del santuario fu realizzata nel 1630 in sostituzione della precedente chiesa. Con una pianta a croce latina, presenta una facciata in stile barocco e caratterizzata dalle torrette laterali con cupoline. All’interno sono presenti un gran numero di statue in legno raffiguranti santi .
Vi sono numerose opere d’ arte composte da grandi artisti locali e non , donate in alcuni casi da grandi personaggi o dalla repubblica di Genova.

Liceo G.D. Cassini, sezione Linguistico

Progetto alternanza scuola lavoro

ISLANDA CLASSICO INVERNO

ISLANDA CLASSICO INVERNO

ISLANDA CLASSICO INVERNO   Islanda classico inverno vi porta alla scoperta dei più iconici punti dell’isola nello spettacolare scenario invernale. I pernottamenti al di fuori di Reykjavik vi permetteranno, con un po' di fortuna, di assistere al meraviglioso...

ROVANIEMI E RUKA

ROVANIEMI E RUKA

ROVANIEMI E RUKA Iniziate la vostra indimenticabile avventura nella famosa capitale della Lapponia, Rovaniemi. Vi sembrerà di tornare un po’ bambini quando incontrerete Babbo Natale, quando dormirete sotto il cielo artico in un igloo di vetro, quando sperimenterete...

Condividi: