Life Sic2Sic:

Viaggiare in sella alle biciclette Gravel

Cos’è una Gravel Bike?

 

Negli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di biciclette Gravel, un modello nato anni fa negli Stati Uniti per la necessità di sfruttare e godere delle lunghe strade americane, che solcano e attraversano interi Paesi. Ultimamente si sta diffondendo anche qui in Italia con un gran successo. Letteralmente la parola gravel significa “ghiaia” e corrisponde a un tipo di ciclismo praticato su strade sterrate che in Italia identifichiamo con il termine “strade bianche“. Non sono né mtb con il telaio stretto, né bici da corsa con le ruote larghe. Le biciclette Gravel sono un nuovo modo di andare in bici: comode su ogni terreno, anche per chi soffre di cervicale. Sono biciclette con un’impronta da corsa, ma pensate per affrontare strade bianche, sentieri e sterrati, luoghi finora resi accessibili soltanto dalle mtb. Una vera e propria passione che unisce il fascino selvaggio dei paesaggi off-road con la possibilità di macinare molti chilometri in sella alla propria bici. Il mondo delle biciclette Gravel è caratterizzato da una forte dose di desiderio di avventura, di necessità di uscire dalle rotte più battute e incarna una naturale propensione all’esplorazione. Il ciclista si lancia alla scoperta della strada, del paesaggio, della cultura e dei sapori del posto e abbandona i canoni classici del ciclismo tradizionale. L’anima primaria che caratterizza gli appassionati di Gravel è quella turistica-esplorativa, tra le strade di campagna e lungo le vie che costeggiano i nostri fiumi. Pedalare con biciclette Gravel rappresenta un nuovo modo di andare in bicicletta, alla ricerca del fascino dell’antico mescolando il desiderio di viaggiare con biciclette “semplici” in maniera sicura e non badando per forza alle prestazioni. Ecco il motivo della scelta per il nostro progetto Life Sic2Sic.

Caratteristiche tecniche

 

La Gravel bike regala tutta la libertà di affrontare i tracciati più diversi (dal fango alla sabbia, dal pavè allo sterrato) mantenendo un’eccellente stabilità, senza rinunciare alla velocità lungo le strade asfaltate. Rappresenta una via di mezzo tra:

Bici da strada, delle quali possiedono il telaio, il manubrio e il diametro delle ruote;
Mountain bike, delle quali hanno derivato il disegno tassellato tipico dei copertoni, le sezioni gomme maggiorate e alcune caratteristiche della componentistica (i freni a disco);
Bici storiche, delle quali copiano spesso il materiale dei teli, le geometrie confortevoli e adatte all’off road e la guidabilità.

Attenzione però a non confonderle con le Ciclocross (CX): nate per correre nel fango, possono sembrare simili ad un primo sguardo, ma presentano differenze tecniche.

[insert_php]
$pagina = get_permalink();
$ip=$_SERVER[‘REMOTE_ADDR’];
echo ‘‘;
echo ‘‘;
[/insert_php]

INSERISCI LA TUA RICHIESTA DI VACANZA


CONTATTO

MINITOUR DEL PORTOGALLO

  a partire da 440 euro
Partenze tutti i sabati dal 27 marzo al 30 ottobre 2021
Un breve viaggio studiato per chi ha poco tempo ma non vuole perdere i luoghi ed i monumenti che rappresentano al meglio la storia del paese.

Condividi:

LISBONA E PORTOGALLO

  a partire da 815 euro
Partenze tutti i sabati dal 27 marzo al 23 ottobre 2021
Un viaggio in in bus con guida in italiano che illustrerà la storia e le tradizioni di Lisbona e del Portogallo attraverso luoghi significativi come Estoril Cascais e Sintra.

Condividi:

LUXURY LISBONA

  a partire da 295 euro
Partenze tutti i sabati dal 27 marzo al 30 ottobre 2021
2 notti in hotel 5 stelle e una giornata di visite con accompagnatore. Coccolati con un pranzo gourmet a base di baccalà, ingrediente base della cucina portoghese.

Condividi:

VINI DEL PORTOGALLO

  a partire da 770 euro
Partenze tutte le domeniche dal 7 marzo al 24 ottobre 2021
Un viaggio nel mondo dei Vini e della gastronomia portoghese tramandata da tempi antichi, fatta di prodotti semplici per un’ esperienza indimenticabile.

Condividi:
Condividi: