Seleziona una pagina

Pulizia camere hotel: affrontiamo oggi l’argomento più temuto dagli albergatori e dai proprietari di strutture. Una pratica guida da tenere a mente per vivere il soggiorno al meglio. Ma quali sono le prime cose da controllare quando in una camera d’albergo?

 

1 – Temperatura

 

All’arrivo ci si vorrebbe solo riposare e non pensare a niente, ma la prima impressione è inevitabile. Entrando in stanza c’è subito l’impatto con la temperatura. Bisogna accertarsi che il termostato sia impostato in maniera corretta, in modo da non avere nè troppo caldo e nè troppo freddo. Altrimenti si dovrà attendere l’aiuto di un addetto e non è detto che questo avvenga subito.

 

2 – Letto

 

La parte più importante del nostro soggiorno in hotel inizia da qui: se il letto presenta qualche problema si creano non pochi disagi e fastidi. Forse non tutti sanno che le ditte di pulizie cambiano solo le lenzuola e non il piumone e il copriletto. Perciò, per non imbattersi in sgradevoli sorprese, consigliamo di togliere immediatamente il copriletto e dormire nelle lenzuola sotto.

 

3 – Spioncino

 

Le camere d’albergo dotate di spioncino hanno una particolarità: si può vedere in entrambi i sensi! Per evitare spiacevoli inconvenienti e tutelare la vostra privacy, vi consigliamo di oscurarlo, basta anche solo un pezzo di scotch. Attenzione però: se vi sembra danneggiato e non posizionato a dovere, potrebbe nascondere una piccola telecamera. In questo caso, chiedete se è possibile cambiare camera.

 

4 – Valigie

 

Una volta che abbiamo controllato la pulizia camere hotel, è il momento di disfare le valigie. Ma attenzione: sarebbe meglio farlo in un luogo disinfettato e in una stanza d’albergo è sicuramente il bagno. Questo perchè se sono presenti mobili in legno, c’è il rischio di trovare tarme o cimici che potrebbero infilarsi nella valigia e tornare a casa insieme a voi. Ovviamente la maggior parte dei bagni sono piuttosto piccoli, quindi in alternativa il posto migliore è il classico supporto per bagagli in metallo.

 

5 – Telecomando

 

Sembra una banalità, ma potenzialmente può risultare l’oggetto più sporco e infestato di batteri dell’intera camera. Nessuno pulisce e/o disinfetta mai il telecomando quindi vi suggeriamo caldamente di farlo.

 

6 – Do not disturb

 

Se al mattino desiderate dormire e non essere disturbati dalle donne delle pulizie, ponete il cartoncino con la scritta “Do not disturb” sulla maniglia. Altrimenti cercheranno di sbattervi fuori ad ogni costo. Per un ulteriore sicurezza, chiudete anche la serratura interna della porta, così non tenteranno un’incursione clandestina.

 

7 – Mappa

 

Infine per i più ansiosi, consigliamo di dare un’occhiata alla mappa anti incendio con le vie di fuga. Così, giusto per scrupolo.

INSERISCI LA TUA RICHIESTA DI VACANZA



Condividi: