Seleziona una pagina

Pesto Genovese:

La tipicità della ricetta tradizionale della Liguria

pesto genovese

Il Pesto Genovese è un condimento tradizionale tipico originario della Liguria, il suo ingrediente base è il basilico. La preparazione non è semplice perché bisogna rispettare le dosi degli ingredienti, che devono essere di qualità, e l’ordine in cui vengono mescolati. Un composto nel quale tutti gli ingredienti sono amalgamati a freddo, non cucinati. Secondo la tradizione, gli ingredienti sono sette, contemplati dal Consorzio e garanti di un antico retaggio regionale: foglie di basilico DOP, olio extravergine di oliva, pinoli, Parmigiano Reggiano, fiore Sardo, aglio di Vessalico e sale. È importante l’utilizzo di ingredienti di pregio poiché contengono le caratteristiche che garantiscono un sapore finale equilibrato e di prima qualità. Essendo molto popolare, in Liguria si utilizza in tutte le famiglie soprattutto nel periodo estivo grazie alla maturazione del basilico.

Per fare il vero Pesto Genovese occorrono un mortaio di marmo e un pestello in legno, tanta diligenza e pazienza. Il primo passo consiste nel pulire le foglie del basilico con un panno morbido, senza bagnarle. Utilizzate il mortaio e il pestello per schiacciare i due spicchi d’aglio sbucciati e qualche grano di sale. Aggiungete le foglie di basilico e il sale rimanente e con dei movimenti circolari continuate a pestare; dal basilico uscirà un liquido verde vivido, segnale che è questo il momento di mettere i pinoli. Infine, continuando a mescolare, aggiungete i formaggi grattugiati e l’olio, a filo, poco alla volta. Fondamentale è il tempo che dedicherete alla preparazione: deve essere il minore possibile, solo così eviterete che il basilico e gli altri ingredienti si ossidino. Può essere conservato in frigorifero fino a dieci giorni coperto di olio di oliva in superficie. Oppure potete metterlo in freezer e poi scongelarlo a temperatura ambiente.

 

pesto genovese

 

INSERISCI LA TUA RICHIESTA DI VACANZA



#EasyLoves | Vacanze lungo gli spettacolari laghi del Piemonte

#EasyLoves Vacanze lungo gli spettacolari laghi del Piemonte Laghi del Piemonte, una regione ricca anche di corsi d'acqua, fiumi e cascate grazie alla presenza delle Alpi. Questo ha permesso lo sviluppo del cosiddetto "turismo lacustre", portando alla...

#EasyLoves | Fare Shinrin-yoku in Italia nei migliori boschi

#EasyLoves Forest Bathing nei migliori boschi d'Italia Shinrin-yoku in Italia o forest bathing significa immergersi nell'atmosfera della foresta e dei boschi. Connettersi con la natura attraverso i nostri sensi di vista, udito, gusto, olfatto e tatto crea...

Passo delle Capannelle | La strada panoramica più bella d’Italia

Passo delle Capannelle: La strada panoramica più bella d'Italia Il Passo delle Capannelle in Abruzzo è da provare almeno una volta nella vita, ma in pochi lo conoscono. Circondata dalla catena appenninica del Gran Sasso e i Monti della Laga, è un percorso...

#EasyLovesBorghi | Anghiari, gioiello medievale dipinto da Leonardo Da Vinci

#EasyLovesBorghi Anghiari, gioiello medievale dipinto da Leonardo Da Vinci Il Borgo di Anghiari è situato a circa 30 km da Arezzo, quasi al confine tra la Toscana e l'Umbria, nella cosiddetta Valtiberina toscana. Divenuto celebre per aver ospitato...

#EasyLoves | Life Sic2Sic, il miglior modo per riscoprire il cicloturismo

#EasyLoves Life Sic2Sic, il miglior modo per riscoprire il cicloturismo Riscoprire il cicloturismo nel rispetto dell'ambiente: questo l'obiettivo del Progetto Europeo Life Sic2Sic, sensibilizzare i cittadini, le scuole, le imprese e le istituzioni sul...
Condividi: