Seleziona una pagina

Life Sic2Sic

EasyHolidays partecipa a Life Sic2Sic, un Progetto Europeo per conoscere e promuovere il territorio italiano. Un viaggio in bicicletta per valorizzare lo straordinario patrimonio naturalistico di cui molti ignorano l’esistenza, seppur protetto da tempo e a portata di pedali.

Il progetto Life Sic2Sic si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini, le scuole, le imprese e le istituzioni sul significato e sull’importanza della Rete Natura 2000. La Rete rappresenta, infatti, un sistema di aree protette creato dall’Unione Europea per garantire il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciati o rari a livello comunitario. Il progetto prevede percorsi in bicicletta che, nell’arco di due anni, metteranno in connessione 170 Siti italiani della Rete Natura 2000. Il tutto per  6.000 km complessivi, distribuiti in 20 tragitti settimanali su sette regioni (Lazio, Umbria, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Sardegna), rappresentative dei diversi habitat naturali del Paese. Lungo il viaggio, la popolazione locale sarà informata e sensibilizzata sul valore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.

 

EasyHolidays partecipando a Life Sic2Sic, promuove il territorio tramite le strutture ricettive che aderiscono al progetto. Gli albergatori avranno molti vantaggi: flusso di turisti maggiore, creazione di contenuti social ad hoc per ogni tappa, visibilità data dai partecipanti al progetto e sensibilizzazione delle zone. L’idea è di fidelizzare le strutture per tutte le edizioni a venire, entrare a far parte di una sorta di gruppo coeso. L’obiettivo di Life Sic2Sic, oltre a garantire all’attività ciclistica l’adeguata visibilità online e non, è stimolare l’attenzione e il coinvolgimento attivo e responsabile di tutti i soggetti coinvolti, al fine di promuovere un’ampia partecipazione alla programmazione di una gestione integrata del territorio e allo sviluppo di un sistema produttivo green oriented.

 

Ogni percorso è diviso in 4 tappe di 60 km (dal martedì al venerdì) e una di 10-15 km il sabato. Verranno utilizzate le Gravel Bike, pratiche sia per le strade asfaltate sia per gli sterrati. Sarà particolarmente stimolata la partecipazione della cittadinanza per promuovere un utilizzo alternativo e sostenibile dei territori e soprattutto la conoscenza dei Siti della Rete Natura 2000. Il primo appuntamento avviene il 10 aprile, con un viaggio di 4 settimane che attraverserà Lazio e Umbria. Le altre tappe sono:

 

Friuli Venezia Giulia: maggio 2018, 2 settimane
Sardegna: ottobre 2018, 2 settimane
Puglia: aprile 2019, 4 settimane
Piemonte: maggio 2019, 4 settimane
Sicilia: ottobre 2019, 4 settimane